Google my business per hotel

Cos’è Google My Business per hotel

Google My Business è un servizio nato nel 2014 e permette alle aziende di farsi trovare dai propri clienti in modo estremamente facile e intuitivo, mentre fornisce agli utenti informazioni utili sulle imprese.

Per un hotel, un bed and breakfast, una guesthouse o un agriturismo questo servizio di casa Google è un modo eccezionale per ricevere più visibilità nei risultati di ricerca locale e su Google Maps.

È possibile creare una scheda locale per tutte le attività che abbiano una sede fisica e questo è proprio il caso di tutte le attività ricettive. All’interno della scheda albergo si possono inserire diversi dati che riguardano l’hotel: una descrizione dell’attività per presentare la propria struttura, le informazioni di contatto, gli orari di apertura.

Creare la scheda hotel per Google My Business

Per ottimizzare Google My Business per hotel bisogna creare correttamente la scheda albergo. Bisogna avere una Gmail per poter accedere al servizio. Sarà necessario inserire il nome dell’attività ricettiva, indirizzo e indicare il punto esatto sulla mappa in cui si trova per permettere alle persone di trovare la struttura più facilmente. Sulla scheda albergo bisogna indicare la tipologia dell’attività ricettiva e i propri recapiti per facilitare il contatto da parte degli utenti.

Indicare il sito web dell’hotel è di fondamentale importanza, perché aumenta le possibilità di ricevere prenotazioni direttamente dai clienti, bypassando così le piattaforme terze.

Per ricevere l’attivazione del servizio occorre attendere la verifica da parte di Google. Google invierà una cartolina con un codice che dovrai inserire su Google My Business per confermare di essere l’effettivo proprietario.

Google My Business per hotel: come ottimizzare

Per aumentare la visibilità online dell’attività ricettiva bisogna aver cura di presentarsi bene attraverso la descrizione ottimizzata su Google My Business. La descrizione dovrebbe avere una lunghezza massima di 750 caratteri.

Un testo chiaro e che spieghi bene al potenziale cliente cosa troverà nel tuo albergo ha un grande impatto sulla visibilità del tuo hotel sul web.

La descrizione deve essere veritiera, non è possibile inserire URL o codici HTML, non può contenere link a nessun altro contenuto online, né contenere offerte o sconti.

Ti suggeriamo di inserire la descrizione in più lingue per raggiungere un pubblico più vasto, perché al contrario delle recensioni, questa parte non viene tradotta in modo automatico da Google.

Per avere un vantaggio, ti consigliamo di curare l’aspetto visivo, aggiungendo foto professionali e di qualità che diano l’idea al cliente cosa troverà sul posto e di ricordarti di rispondere a tutte le recensioni con educazione e garbo, anche se si tratta di critiche.

Visibilità Online: google my business per hotel

Oggi tutto gira intorno al web e, se tu ed il tuo hotel non siete facilmente reperibili tramite una combinazione di lettere in una barra di ricerca, beh, non avrete lunga vita!
Allora perché non cavalcare l’onda di questa innovazione iniziando per esempio da Google my business?
Google My business è un servizio offerto appunto da Google, che ti permette di creare una scheda ben dettagliata per la tua attività con l’obbiettivo di darti maggiore visibilità nei risultati di ricerca di un locale o direttamente su Google Maps.

Aumentare i clienti grazie alla scheda albergo su Google

Uno dei modi per aumentare la visibilità della propria struttura ricettiva sui motori di ricerca è il Google My Business. Si tratta di uno strumento che ha cambiato diverse volte le proprie funzionalità, ma una cosa è rimasta invariata nel tempo: il fatto che è essenziale per le attività turistiche e per i loro clienti.

Vediamo insieme di cosa si tratta e come puoi ottimizzare questo strumento al vantaggio del tuo hotel.

  • Cos’è Google My Business per hotel
  • Creare la scheda hotel per Google My Business
  • Google My Business per hotel: come ottimizzare

In che modo Google può aiutare per esempio, il tuo hotel? È semplice!

Il 65% delle entrate di un hotel deriva dalla prenotazione delle camere , ma una buona percentuale di guadagno si perde con le commissioni che finiscono in tasca alle OTA e ai diversi strumenti on line che utilizziamo per apparire nei diversi canali.
Risulta facilmente intuibile quindi, il perché Google desideri che un utente prenoti una camera direttamente dai propri canali, ottenendo una parte del guadagno.
Tale piattaforma, ci permette di risultare facilmente rintracciabili tramite una ricerca che, porterà automaticamente l’utente a visitare il nostro sito o a prenotare una camera direttamente con il servizio “chiama”.
Tale servizio però, risulta utile ed efficace solo se il nostro sito è ben monitorato ed aggiornato nel tempo.
Una pagina perfetta, secondo i canoni offerti dalla piattaforma, deve contenere una descrizione fatta ad hoc, che non superi i 750 caratteri e che non abbia contenuti fuorvianti o di natura illegale; essa non potrà contenere URL esterni, linkare risorse online anch’esse esterne e, soprattutto, contenere sconti ed offerte che proponiamo.
Google ci indicherà un tempo massimo per la pubblicazione della descrizione, confinato in tre giorni, entro il quale, se il nostro hotel non appare tra le ricerche, dovremmo ricontrollare la dashboard poiché essa risulterà certamente non in linea con i criteri generali dettati dal sistema.
A questo punto sarai gestore della scheda del tuo hotel e, avrai a tua disposizione alcuni strumenti quali, modificare e controllare le informazioni della tua struttura ricettiva, controllare quelle caricate dai clienti e, rispondere alle recensioni.
Attenzione però, non mostrarti ostile alle critiche e non scrivere mai in bacheca cose non vere, il cliente potrebbe sentirsi raggirato, quindi scrivere e, far scrivere recensioni negative che di certo non contribuiscono ad una buona immagine del tuo hotel.
Oggi, circa 3 recensioni su 4, non ottengono risposta, questo dato potrebbe influire negativamente sull’immagine del tuo hotel.

Gestione contatti: Google my business per hotel

A questo è opportuno verificare che i contatti, come telefono o e-mail, siano sempre uguali tra social, sito web e scheda local.
Infine, ricorda che qualora ci fossero altre attività all’interno della struttura, spa o ristoranti, visitabili anche da clienti esterni, puoi aprire una scheda indipendente per ciascuna attività e creare una relazione con la struttura per segnalarne la presenza.
Fatto? Perfetto!
Ora mettiti comodo e gestisci la tua pagina in modo semplice e veloce!

Leggi anche: Google my business per ristoranti

Articoli recenti

Contatti

Email

mrosaria.bianchi@gmail.com

Telefono

+39 3475869539

Dove sono

Roma - Frosinone

Scrivimi