Web Designer: cosa fa e perché è diverso dal Web Developer?

Il Web Designer è una nuova professione legata al mondo del digitale e delle cosiddette IT, Information Technology. Negli ultimi anni, grazie al crescente sviluppo del web e di tutti i servizi che ad esso sono collegati, la figura del Web Designer è diventata molto richiesta sia da parte di privati che di grandi aziende o multinazionali.

Nonostante ciò, tale professione è spesso confusa con altre che, all’apparenza, possono sembrare identiche, almeno a coloro che non sono esperti del settore. Per fare un esempio concreto: si tende ad accumunare il Web Designer con il Web Developer, anche se le due mansioni presentano sostanziali differenze.

Al fine di fare chiarezza, in questo articolo sarà spiegato in che cosa consiste il lavoro di Web Designer e quali peculiarità lo distinguono da altre figure professionali che si occupano dello stesso campo, come il Web Developer.

Web Designer: di che cosa si occupa?

Per comprendere esattamente in che cosa consista questo lavoro, possiamo dare la seguente definizione: la figura professionale del Web Designer cura la grafica delle singole pagine che compongono un sito internet. In pratica si assicura che siano coerenti con i colori e gli elementi che caratterizzano il marchio o il proprietario del sito, possano essere visualizzate da computer, tablet e smartphone, oltre ad essere semplici e piacevoli da usare.

Web Designer: quali sono le competenze richieste?

Come detto precedentemente, il Web Designer cura la grafica di un sito internet in modo che esso sia facile da usare e piacevole da vedere.

Di conseguenza, il Web Designer deve possedere le seguenti competenze:

  • abilità nella progettazione grafica
  • capacità di usare i programmi informatici idonei alla sua mansione, tra cui Illustrator e InDesign,
  • esperienza di strumenti di content management source (CMS) della tipologia di WordPress.

Differenze con il Web Developer

A seguito di quanto detto, bisogna specificare quali siano gli elementi che differenziano la figura del Web Designer da altre ad esso simili, come quella del Web Developer.

Infatti, a differenza del Web Designer il cui lavoro si focalizza sul curare la grafica di un sito internet, il Web Developer esegue la progettazione di un sito, controllandone l’assemblaggio, la struttura e la corretta funzionalità dei meccanismi interni.

Perciò, il Web Developer programma tutte le funzionalità, che sono necessarie per il corretto funzionamento del sito internet e delle pagine che lo compongono, esegue test per verificare l’assenza di bug dannosi nel sistema, fornisce supporto tecnico costante al proprietario del sito internet.

Web Designer: un lavoro basato sulla collaborazione

Al contrario di quanto si possa pensare, il Web Designer non lavora in autonomia, bensì si basa sulla collaborazione coi colleghi. In primo luogo, riceve l’incarico di curare la grafica di un sito internet direttamente dalla persona che lo possiede, indipendentemente che esso sia un azienda oppure un privato. Inoltre, il Web Designer collabora con gruppi di lavoro, detti team, composti da varie figure professionali dotati di specifiche competenze, al cui interno possiamo trovare: il già citato Web Developer, Webmaster, Video Maker, il quale ha il compito di realizzare video che vengono integrati sul sito internet, ed il Social Media Manager dato il ruolo di rilievo che le più famose piattaforme social hanno nella nostra società.

In conclusione, la figura del Web Designer è fondamentale non solo per la creazione di un sito internet o di un blog ma anche per il suo buon funzionamento e per accrescere la sua popolarità: difatti, maggiore sarà la cura con cui un sito internet sarà progettato graficamente, sia esteticamente che a livello di facilità con cui l’utente riesce a reperire le pagine desiderate, più sarà visitato ed apprezzato.

 

Articoli recenti

Contatti

Email

mrosaria.bianchi@gmail.com

Telefono

+39 3475869539

Dove sono

Roma - Frosinone

Scrivimi